Litografia e stampa offset: le origini della stampa delle card personalizzate

stampa offset IMG_4572

stampa offset quadricromiaLa stampa offset è in quadricromia, sistema che si basa sull’impiego di quattro colori di base: Magenta, Cyan, Yellow, Black (da cui l’acronimo CMYK). Per capire cos’è la stampa in quadricromia basta osservare una card con una lente di ingrandimento: vedrete una ‘rosa’ di piccoli puntini in ognuno dei 4 colori.

Pietra litografica

L’antenato della stampa offset è la litografia (dal greco lìthos, “pietra”, e gràphein, “scrivere”): l’invenzione di questa tecnica si deve al praghese Alois Senefelder che, alla fine del 1700, scoprì come delle particolari pietre di origine calcarea, proveniente dalle cave di Solnhofen, nel sud della Germania, potessero essere incise facilmente con una matita apposita.

Nel procedimento dell’antica stampa litografica, la pietra calcarea, costituita da carbonato di calcio, veniva levigata e trattata con vari reagenti chimici, dopodiché si disegnava sulla superficie per mezzo della matita litografica. Dopo un processo di lavaggio lo stampo era pronto per essere bagnato con l’inchiostro e messo nel torchio da stampa.

 

La stampa delle card personalizzate

Alla fine dell’800 si è cominciato ad utilizzare questa tecnica per incidere lastre di zinco con un polimero fotosensibile. Dopo essere stato bagnato, il polimero imprime la stampa sulla card. 

Oggi non si usano più né la pietra calcarea né il torchio ma, una volta approvati i layout di stampa delle card personalizzate, con procedimento fotografico viene preparato un film per colore, che rappresenta il negativo della card.  

Bromografo 2_IMG_4599

Bromografo

Successivamente la lastra di zinco, chiamata anche plate cylinder, viene incisa con un sistema di lampade UV, il bromografo, e sviluppata attraverso una macchina sviluppatrice, vale a dire una macchina contenente liquidi che lava il plate cylinder e fa risaltare le immagini da utilizzare per la stampa delle card personalizzate

Una volta inserito all’interno della macchina il plate cylinder, si può procedere con la stampa delle card personalizzate: l’inchiostro viene trasferito attraverso un cilindro di caucciù, o blanket cylinder, e in questo modo si stampa la tessera.

 

Come viene usata questa tecnologia nella nostra produzione?

Con la stampa offset su carta singola possiamo stampare con estrema flessibilità e con tempi di produzione molto ridotti grandi quantità di card. Questo sistema di stampa delle card personalizzate permette di stampare fino a 8 colori in un solo passaggio. Realizziamo card in quadricromia, card Pantone e con effetto lucido/opaco.

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in tempo reale le ultime novità.

Privacy

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione e ti abbiamo inviato una e-mail all'indirizzo che ci hai indicato (se non la ricevi, prova a controllare la tua cartella di spam). Clicca sul link all'interno dell'e-mail per attivare la tua registrazione.